Life

Viaggio in Belgio: Gent, Bruges, Anversa e Breda

Visitare le Fiandre in 5 giorni è possibile. Basterà organizzarsi un po’, noleggiare un’automobile e partire alla scoperta delle città di Gent, Bruges, Anversa, e se c’è tempo anche Breda e Bruxelles. Io e la mia famiglia abbiamo visitato  le Fiandre dal 23 al 27 Dicembre. Saranno necessari cappellini e guanti, perché la temperatura in quel periodo è abbastanza fredda. Il nostro itinerario è partito da Bruxelles e in ordine abbiamo visitato Gent, BrugesAnversa e Breda.

Siamo partiti da Roma con un volo Ryanair e siamo arrivati a Bruxelles dove abbiamo ritirato una Volkswagen Up, con la quale siamo immediatamente partiti alla volta di Gent. Il centro storico è molto bello, con le sue numeroso chiese e canali. Vecchi edifici un tempo ex mercati e locali del vecchio porto commerciale si affacciano lungo i canali, con la loro decadenza suggestiva. Il centro città è molto curato e nel periodo di Natale molti mercatini si trovano ad ogni angolo. Gaufres, cioccolato e dolcetti ai frutti rossi potranno deliziare le vostre passeggiate.

Bruges, sicuramente la più caratteristica, ma anche la più turistica tra le città del nostro viaggio. Se Gent ti colpisce con il suo ordine decadente, Bruges ti sorprende col suo romanticismo. La città è costeggiata da un grande canale dove si trovano diversi mulini a vento, e da tanti piccoli canali interni che si possono visitare parzialmente a piedi, ma è uno dei tour organizzati in barca che vi permetterà di godere al meglio degli scorci unici del centro storico medievale di Bruges.

Da visitare sicuramente le piazze Burg e Markt, sulle quali si affacciano i principali edifici, tra cui i Belfort, 366 gradini e un carillon con 47 campane, che vi permetterà di avere una visione a 360° del panorama della città. Anche la Basilica del Santissimo Sangue si trova li. Visitandola potrete assistere alla cerimonia che mostra la reliquia.

Il Begijnhof è il luogo dove vivevano le suore laiche, appunto le beghine, vedove o donne sole votate a Dio. Il complesso di edifici bianchi si affaccia su un cortile interno. All’esterno invece un lungo canale, che percorso verso sud porta al Minnewater, il lago degli innamorati. un luogo stupendo e suggestivo all’interno di un bellissimo parco. Da visitare anche il museo Groening.

Anversa è la città che abbiamo visitato di meno, anche a causa della pioggia. Sicuramente degne di nota la Grote Markt, vecchia piazza del mercato, e la Groenplaats dove potrete trovare molti mercatini, una pista di pattinaggio sul ghiaccio, cioccolaterie e cafè. Molti musei di Rubens e chiese che ne ospitano i dipinti.

Ci siamo allontanati per visitare Breda, già in terra Olandese. La cittadina è  graziosa, ma molto turistica. Una grande via dello shopping vi porterà ad una piazza ricca di ristoranti e luoghi dove mangiare. Allontanandovi però, potrete ammirare il meraviglioso Castello di Bouvigne, che si affaccia su un laghetto ed è circondato da un bellissimo parco.

Da Breda abbiamo poi guidato fino a Bruxelles, fatto un giro al volo in automobile, e poi siamo ripartiti con l’aereo per Roma.

You Might Also Like...

4 Comments

  • Reply
    Andrea
    13 febbraio 2017 at 17:53

    Che bel viaggio! Forse la stagione era un po’ inusuale, ma quando si sta in buona compagnia anche pioggia e freddo passano in secondo piano!

  • Reply
    tizi
    15 febbraio 2017 at 10:17

    ho visitato sia gent che bruges e le ho trovate splendide, anversa, invece, mi manca! le tue foto mi hanno fatto ricordare quanto siano belle e suggestive le cittadine del belgio, con i loro pittoreschi canali… e anche quanto fossero ricche le tavole imbandite per la colazione da quelle parti! complimenti per questo bel reportage 🙂

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    17 febbraio 2017 at 12:22

    sono venuta qua per tuffarmi nei ricordi, amo molto il beglio e a bruges son stata cinque volte e voglio tornarci, l’amo molto per il suo romanticismo, la sua tranquillità, il verde, le case, il cioccolato, alcuni angolini speciali, ce l’ho proprio nel cuore, un bacio silvia

  • Reply
    speedy70
    1 marzo 2017 at 17:30

    Bellissime foto, non sono mai stata in Belgio, che voglia di partire…. Ben ritrovata cara, ti abbraccio!!!!

Leave a Reply

CONSIGLIA Gelato Festival

Send this to a friend