Dolce Dolci

Crostata di ciliegie

Quando un grande lavoro porta ad un grande risultato proviamo una grande soddisfazione! Per me quest’anno raccogliere le ciliegie direttamente dall’albero, e poi prepararvi crostate e marmellata è stato quasi commovente! Sotto il sole che ti brucia la pelle, e le braccia stanche mentre si colgono questi deliziosi frutti. Sbucciare una ad una le ciliegie, che ti macchiano le mani e i vestiti, contro il cui succo la tecnologia ancora non ha scoperto nulla, ma solo tanto olio di gomito. La ricetta della pasta frolla che mi ha insegnato la mamma. Una ricetta regalata da un amico per preparare la marmellata. Procedimenti lunghi e  faticosi, ma che regalano ricette squisite. Oggi vi lascio quella della crostata con le ciliegie.

 

PER LA PASTA FROLLA
200g di farina
100g di zucchero
2 uova
50g di burro
un pizzico di sale
zucchero di canna qb

PER IL RIPIENO
500g di ciliegie
150g di zucchero

Scaldate il forno a 160°C.
Snocciolate le ciliegie e mescolatele in una ciotola con lo zucchero.
Versate in una ciotola la farina a fontana.
Scavate la farina nella parte centrale e versatevi le uova, lo zucchero, il pizzico di sale, il cucchiaino di lievito, e il burro morbido.
Amalgamate tutti gli ingredienti  con una forchetta aggiungendo gradualmente la farina che si trova intorno e iniziate a lavorare l’impasto con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Schiacciate l’impasto, avvolgetelo con della pellicola e conservatelo mezz’ora in frigo.
Dividete l’impasto in 2 parti. Riponetene una in frigo.
Stendete un velo di farina sul piano da lavoro, aiutandovi con le mani stendete una parte di impasto in modo da formare un cerchio che sarà la base della vostra crostata.
Foderate una teglia per torte con carta da forno umida e stendetevi la base, facendola aderire al fondo e ai bordi.
Versate le ciliegie nella tortiera.
Stendete il restante impasto ed utilizzatelo per coprire la crostata.
Create un piccolo foro al centro, e spolverate con zucchero di canna.
Infornate per 30 minuti e lasciate freddare prima di servire.

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    zia consu
    14 luglio 2017 at 21:34

    Anch’io ho gioito quest’anno a raccogliere le ciliegie direttamente dall’albero..un po’ meno a denocciolarle e ancor meno a smacchiare i vestiti e le piastrelle della cucina…ma ne è assolutamente valsa la pena ^_^
    La tua crostata è una favola e quella frolla della mamma deve essere una bomba ^_*
    Buon we Silvietta <3

    • Reply
      Silvia Macedonio
      15 luglio 2017 at 8:43

      Consu ma hai visto cosa succede al succo quando ci spari sopra tipo sgrassatore che diventa blu!?!?!?!?!??!

Leave a Reply

CONSIGLIA Aggiungi un posto a tavola, con NeMo

Send this to a friend